Seleziona una pagina

Ti sei da poco avventurata nel mondo del cucito e vuoi sapere come funzionano le macchine da cucire? Di certo, non basterà leggere questo articolo per diventare un’esperta di macchine da cucire, ma in qualche modo possiamo aiutarti a prendere familiarità con la macchina. Innanzitutto, è bene che tu conosca la macchina da cucire che hai a disposizione per capire come usarla. Insomma, dovrai conoscere le parti della macchina da cucire.

Conoscere la macchina da cucire

Il primo step è trovare l’interruttore dell’accensione, sembra una banalità, ma si parte sempre dal principio. Se non sai dove sia o quale sia, difficilmente potrai far funzionare l’aggeggio. Nonostante siano diversi i modelli delle macchine da cucire, di regola dovresti averlo al lato destro. Una volta individuato l’interruttore dell’alimentazione alias il punto di partenza, dovrai altresì individuare il portarocchetto che solitamente sporge dalla parte alta della macchina da cucire, può essere in plastica o in metallo. Ancora dovrai sapere dove si trova il tendifilo che, come dice il nome, guida e tende il filo del rocchetto sulla parte superiore della macchina da cucire fino al porta-bobina. Si tratta di un pezzo in metallo che si trova sul lato sinistro della macchina da cucire, nella parte superiore e che mettendo in funzione la macchina ha un movimento continuo dal basso verso l’alto. Dovrai poi sapere dove è posizionato il sistema avvolgitore per riempire la bobina, i pulsanti di regolazione del punto, il selettore per la scelta del punto, la regolazione della tensione, il morsetto a vite dell’ago, il piedino premistoffa, la leva del piedino premistoffa, la placca dell’ago, il trasportatore e infine trova il coperchio della spola e il suo meccanismo di rilascio.

Come usare la macchina da cucire

Una volta individuate tutte le parti che compongono una macchina da cucire e aver compreso a cosa servano, a proposito usa il libretto delle istruzioni ogni qual volta avrai qualche dubbio, ora è il momento di capire come usare le macchine da cucire. Insomma, come funzionano? Ebbene, intuitivamente una macchina da cucire non si aziona con la sola forza del pensiero dunque risulta chiaro che la prima cosa da fare è premere sul pulsante di accensione della macchina da cucire. Ma attenzione, assicurati di aver inserito bene l’ago e i diversi fili per non rischiare eventuali inceppamenti. Se hai una macchina da cucire computerizzata dovresti già avere tutto impostato automaticamente. Aiutati con le guide stampate sulla macchina che ti guideranno passo dopo passo finché non avrai preso familiarità con il prodotto. Avvolgi e inserisci la spolina, dopodiché prosegui con l’infilatura dell’ago della macchina da cucire, per eseguire questa operazione fai passare il filo attraverso il tendifilo posizionato in alto. Bene, una volta esserci accertati che ago e fili siano posizionati al posto giusto, è tempo di accendere la macchina. Per iniziare a cucire, dovrai selezionare un punto dritto e una lunghezza del punto media. Su qualsiasi macchina da cucire troverai il punto dritto e il punto a zig zag, quest’ultimo serve a impedire che i tessuti si sfilaccino. Se sei alle prime armi, crediamo di si altrimenti non saresti qui a leggere come funziona la macchina da cucire, fai pratica su qualche vecchia stoffa o materiale di scarto. Ti consigliamo di evitare tessuti pesanti come il denim o elasticizzati come il jersey, per quelli avrai tempo. Il prossimo passo è quello di posizionare il tessuto sotto l’ago, con la maggior parte del tessuto sul lato sinistro della macchina, abbassa il piedino premistoffa sul tessuto. Mantieni le estremità di entrambi i fili per i primi punti e premi il comando a pedale per controllare la velocità. Utilizza la manovella per spostare l’ago nella posizione più alta, dopo solleva il piedino premistoffa per consentire al tessuto di venir via facilmente. Nel caso in cui il filo non scorra facilmente dovrai controllare la posizione dell’ago.

Conclusioni

Le macchine da cucire funzionano dunque grazie ad alcuni comandi, se hai una macchina meccanica dovrai impostarli tu. Ad esempio dovrai selezionare il tipo di punto e impostare la larghezza e la lunghezza del punto. Se, invece disponi di una macchina computerizzata di solito, i comandi sono già impostati automaticamente e non dovrai far altro che sistemare ago e filo, accendere e iniziare a cucire. Un consiglio che possiamo darti è quello di imparare a conoscere la tua macchina da cucire grazie al libretto di istruzioni, ma non solo: aiutati con diversi tutorial che potrai trovare in giro sul web, guarda video lezioni sul funzionamento delle macchine da cucire e armati di pazienza.

  • Readers Rating
  • No Rating Yet!
  • Your Rating